«

»

Stampa Articolo

Transito di Mercurio (video)

Sebbene siano passati tre mesi e un paio di giorni, pubblico solo ora una piccola testimonianza del transito di Mercurio sul disco del Sole.

Il video ritrae, in maniera accelerata, il passaggio di Mercurio vicino ad un piccolo gruppo di macchie solari, attorno alle ore 16.10′ del 9 maggio scorso. La ripresa è allineata sul piccolo disco del pianeta, come se una telecamera lo seguisse; perciò si vede la superficie del Sole scorrervi sotto.

I fotogrammi di questo video, come le mie osservazioni, sono stati fatti da un piccolo comune in Baviera, Flintsbach am Inn. Il giorno del transito il tempo in Italia era così brutto che sono dovuto fuggire al di là delle alpi per poter vedere il fenomeno! Il cielo era completamente coperto fino al Brennero, mentre sopra Innsbruck si apriva qualche spiraglio. Alla fine, mio padre ed io ci siamo fermati poco oltre il confine tedesco, appena mezz’ora prima dell’inizio del transito. Siamo riusciti ad osservare tutta la sequenza d’ingresso e il lento passaggio fino al momento di massimo avvicinamento al centro del disco solare, quando anche lì sono sopraggiunte le nuvole (ore 16.50′ circa).

Come ho scritto nell’articolo precedente, c’è stato bisogno di scrivere un programma apposta per riallineare i fermi-immagine che compongono il breve video. Questo è anche il motivo per cui sin’ora non sono riuscito a trarre qualche altra bella fotografia dalle decine di pose che ho scattato quel giorno: i programmi che uso di solito non funzionano perché le immagini solari sono povere di dettagli. Pian piano, quando troverò il tempo per passare un paio di giornate al computer, dovrei poter aggiungere anche qualche altra ripresa.

Il transito di Mercurio è più frequente di quello di Venere. Mentre quest’ultimo avviene a coppie ogni 115 anni, il pianeta più piccolo del Sistema Solare passerà ancora davanti al Sole l’11 novembre 2019 e in altre dieci occasioni nel corso di questo secolo. Quindi non disperate! Se non l’avete visto, o se le nuvole ve l’hanno nascosto, ci sono ancora delle altre possibilità…

A presto!

Permalink link a questo articolo: https://www.giovanniceribella.eu/fuere/?p=1492

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>